Tutti gli articoli

Le proposte tessili di Colombo per la P/E 2022

Colombo Industrie Tessili presenta per la primavera/estate 2022 un’ampia gamma di nuovi prodotti in grado di soddisfare i principali trend di mercato. La trasversalità della proposta fa riferimento alle diverse caratteristiche delle quattro divisioni aziendali: Colombo, Its Artea, Mario Boselli Jersey e Progetto 62.
Innanzi tutto, Colombo introduce una selezione di tessuti uniti, mossi e strutturati, sviluppati con filati irregolari e con armature e composizioni diversificate. A questi si affiancano i tradizionali articoli jacquard sviluppati in nuove composizioni, disegni e armature. Sempre più spazio guadagna la sostenibilità, vero driver aziendale, che si esemplifica in un numero crescente di articoli con filati certificati Fsc. La proposta cromatica si declina nei colori naturali, beige e grigi sfumati in varie tonalità, fusi con una vasta gamma di bianchi e colori forti come tabacco, arancione, fucsia, verde e azzurro tipici della stagione estiva.
Its Artea, invece, per la nuova stagione focalizza l’attenzione sulle linee citywear e activewear, che sono sempre più concentrate sul miglioramento delle performance di traspirabilità e resistenza all’acqua, e propone il pacchetto Made in Italy. I prodotti Heritage, inoltre, con le loro gommature e laminature colorate, soddisfano ogni tipo di tendenza.
Mario Boselli Jersey basa la sua ricerca sia su materiali nuovi sia su materiali tradizionali per proposte più classiche. Tra le novità introdotte, il filato di poliuretano che crea pattern bicromatici con effetti tridimensionali e di profondità se abbinato a materiali tradizionali quali viscose, sete, e materiali tecnici. Non mancano i materiali pregiati, che danno origine a proposte in lino-viscosa e lino-seta. Infine, come per Colombo, il marchio punta a rafforzare la sua road to green e lo fa attraverso lo sviluppo di numerosi articoli certificati Fsc e Gots.
Ispirandosi all’arte italiana del 900, Progetto62 propone una collezione innovativa, sperimentando combinazioni inusuali e lavorando i tessuti in modo tale da consentire ai propri clienti di creare capi unici. Fili metallizzati si intrecciano con materiali naturali, cotone e seta, per dar vita a un tessuto quasi scolpito, ma che al tempo stesso conserva una mano morbida. Materiali grezzi, ma sofisticati, come il lino grosso vengono usati in jacquard e poi trattati con finissaggi particolari per renderli pratici e confortevoli. Progetto62 si concentra, così, sullo sviluppo di tessuti con armature tridimensionali, costruite con un mix di materie prime quali seta, lino e viscosa. Restando fedele alla propria filosofia, la linea Palindromo continua a proporre articoli sostenibili a 360 gradi, sviluppati recuperando tessuti e filati di scarto e sperimentando con manipolazioni, ricami e tinture naturali.  Per quanto riguarda la palette, le sfumature tenui di Giorgio Morandi vengono scandite ritmicamente dai tocchi di colore accesi di Umberto Boccioni.

Museodellamodanapoli –  © 2020. Tutti i diritti riservati
Privacy Policy / Termini di utilizzo.